Cocaina

Cocaina
logo unifi
dronetplus.eu
URIToN - TF - DSS
 
 

Il consumo di cocaina in Europa

Secondo l’Osservatorio Europeo, la cocaina è la sostanza stimolante illecita più comunemente usata in Europa, anche se la maggior parte dei consumatori si trova in un numero ristretto di Paesi. Ciò è dimostrato dall'indagine europea secondo cui il consumo di cocaina è prevalente nel Sud e ad Ovest dell'Europa.

Si stima che circa 2,3 milioni di giovani adulti di età compresa tra 15-34 anni (1,9% di questa fascia di età) abbia fatto uso di cocaina nell'ultimo anno. Molti consumatori di cocaina consumano la sostanza, con un uso più alto durante i fine settimana e i giorni festivi. I dati di analisi delle acque reflue effettuate nel 2014 in diverse città studio confermano le differenze di uso giornaliero. Concentrazioni più elevate di benzoilecgonina - il principale metabolita della cocaina - sono stati trovati in campioni raccolti durante il fine settimana.

Pochi paesi hanno riportato una prevalenza dell’uso di cocaina nell'ultimo anno tra i giovani adulti maggiore del 3%. Tra questi Paesi, la Spagna e il Regno Unito hanno osservato un trend crescente statisticamente significativo della prevalenza fino al 2008; successivamente, il trend è cambiato per diventare stabile o in calo. Sotto il 3% di prevalenza sono Irlanda e Danimarca, mentre anche il report francese, fino al 2014, mostra una tendenza all'aumento dell’uso.

Nel 2013, oltre 800 decessi sono stati associati all'uso di cocaina (dati provenienti da 27 paesi). La maggior parte di questi sono stati attribuiti ad un’overdose da droga, per cui sono state individuate anche altre sostanze presenti, soprattutto oppioidi.